it en fr es ru ar ch

Ecco i calcestruzzi super-resistenti

«Operiamo in un settore che negli ultimi 15 anni ha perso il 74 per cento della produzione. Molte aziende hanno chiuso. Noi invece abbiamo aumentato fatturato con buoni utili». Il settore è quello del calcestruzzo. Le parole sono quelle di Silvio Cocco, fondatore e amministratore delegato della Tekna Chem. Ma come è stato possibile? «Avevo davanti a me due strade: chiudere o darmi da fare per sopravvivere. Ho scelto la seconda». E ancor più sorprendente è se a fare questa scelta è un uomo oggi alla «soglia degli 80 anni», dice lui, ma con la forza e la voglia di un giovane rampante. Il suo capannone è un continuo cantiere e ha un laboratorio «per testare e studiare nuovi materiali» che nemmeno alla Nasa. «Occorreva investire su giovani, ricerca e sviluppo ma nel contempo effettuare operazioni che permettessero di mantenere in vita l’azienda.

Pubblicato su Il Giorno, 21 Gennaio 2019

[Continua la lettura nell'allegato in basso]

« Indietro