ACQUANO

PROPRIETÀ FISICHE

Stato fisico

polvere

Colore

grigio chiaro

pH

4,0 ± 1

DESCRIZIONE

ACQUANO è un compound in polvere a base di polimeri policarbossilici di ultima generazione specifico per non utilizzare acqua in cantiere, se i tempi di scarico si prolungano ed il calcestruzzo inizia a perdere le sue caratteristiche progettuali di consistenza. La sua caratteristica principale risiede nell’altissima riduzione del rapporto a/c e nell’ottimo sviluppo di resistenze alle brevi ed alle lunghe stagionature.

È l’unica alternativa all’aggiunta dell’acqua in cantiere.

SCHEDA TECNICA:

Esente da cloruri può essere impiegato in calcestruzzi anche con forti armature che vengono confezionati a basse temperature. ACQUANO permette di ottenere calcestruzzi con un ridottissimo rapporto a/c, omogenei e senza bleeding, che presentano prestazioni finali superiori. Ciò permette il confezionamento di calcestruzzi reoplastici ed SCC (Self Compacting Concrete) reodinamici. Accelera l’idratazione del cemento ed allo stesso tempo svolge un’azione di iperfluidificazione del calcestruzzo, consentendo una importante riduzione del rapporto a/c. ACQUANO quindi permette di ottenere elevate resistenze alle brevi stagionature, anche a basse temperature, e calcestruzzi autolivellanti, per prefabbricati e precompressi. Il rapporto a/c, ridotto di oltre il 40%, permette di ottenere calcestruzzi impermeabili, senza segregazione e bleeding, durevoli a tutte le classi di esposizione previste dalla norma UNI EN 206, e con superiore aderenza ai ferri di armatura. L’effetto fortemente accelerante e lo sviluppo di alte resistenze alle brevi stagionature riduce o permette di eliminare il tempo di trattamento al vapore. L’impiego di ACQUANO rispetto ad un calcestruzzo non additivato permette di ottenere:

  • a parità di rapporto a/c calcestruzzi più fluidi e lavorabili;
  • a pari lavorabilità riduzione del rapporto a/c;
  • garantisce resistenze elevate a breve termine;
  • posa in opera facilitata e risposta immediata delle operazioni di vibratura;
  • conferisce impermeabilità al calcestruzzo e ne aumenta la durabilità;
  • finiture superficiali migliori;
  • rapido indurimento e riduzione dei tempi di scasseratura.

ACQUANO sviluppa la massima efficacia in termini di riduzione di acqua. Deve essere aggiunto in cantiere qualora un calcestruzzo risultasse troppo asciutto, introdotto direttamente in autobetoniera.

ACQUANO viene impiegato in tutti i tipi di calcestruzzo strutturale preconfezionato e prefabbricato, dove è richiesto un ridotto rapporto a/c.

ACQUANO viene dosato normalmente fra 0,015-0,035% p/p riferito al peso del cemento. Per dosaggi superiori, da utilizzarsi in particolari applicazioni contattare i nostri tecnici.

Dosaggio consigliato: 0,025% sul peso del cemento

Prima del dosaggio consigliamo di verificare sempre i metri cubi di calcestruzzi presenti in autobetoniera.

CERTIFICAZIONI:

STOCCAGGIO

Il prodotto si conserva per almeno 12 mesi negli imballi originali, all’ombra, con temperature comprese fra +5°C e +20°C.
Teme il sole, le alte temperature e l’umidità.

CONFEZIONE

Sacchetti biodegradabili da 250 g in secchi metallici da 13 kg.

NOTE LEGALI

Le informazioni contenute nella presente scheda tecnica, pur rappresentando lo stadio più avanzato di conoscenza, non esimono l’utilizzatore dall’esecuzione di accurate prove preliminari nelle proprie condizioni di impiego e di esercizio. Si declina pertanto ogni responsabilità per l’utilizzo improprio del prodotto.

CONDIVIDI
BACK TO TOP