FLOORTEK

PAVIMENTI INDUSTRIALI MONOLITICI SENZA ALCUN GIUNTO, DALLA PERFETTA PLANARITÀ E CON NESSUNA POSSIBILITÀ DI FESSURAZIONI

FLOORTEK è la pavimentazione in postensione che per prima è stata realizzata in Italia da Tenso Floor dopo un periodo di studi e sperimentazioni durante il quale sono state messe a punto le varie tecnologie che intervengono in questo progetto, in collaborazione con l’Istituto Italiano per il Calcestruzzo.

La prima realizzazione in assoluto è stata per una pavimentazione di 8000 mq realizzata in Brianza nel 2005 e tutt’ora testimone in assoluto della validità del sistema.

  • Una superficie monolitica di grandi dimensioni (10’000 mq), senza nessun tipo di giunto
  • Nessun tipo di giunto significa 10’000 mq di piastra unica e non 600 mq senza giunti ma con i giunti di costruzione
  • Perfetta planarità, assenza di imbarcamenti
  • Impossibilità di fessurazioni
  • Conoscenza delle caratteristiche meccaniche del calcestruzzo ancor prima di porlo in opera, conferma delle stesse a 24h dal getto, a 72h e a 28 giorni.

Inoltre, questa pavimentazione in postensione non presenta l’utilizzo di fibre metalliche, fibre in propilene e rete elettrosaldata.

Tutte caratteristiche, ormai confermate da oltre 500’000 mq in opera, e che rendono FLOORTEK la soluzione definitiva a tutti i problemi di pavimentazione industriale.

FLOORTEK è la prima pavimentazione progettata, calcolata e, quindi, dimensionata per le necessità della Committenza.

FLOORTEK è la soluzione per:

  • Industria pesante
  • Logistica
  • Industria farmaceutica e alimentare
  • Impianti sportivi
  • Piattaforme ecologiche FLOORTEK

Per la prima volta il capannone diventa una copertura protettiva della pavimentazione industriale

IlSole24ore
  • FLOORTEK

    Preparazione del fondo

    Verificata la consistenza del terreno, in cantiere si stende un doppio strato di polietilene per agevolare lo scorrimento della piastra.

    Preparazione del fondo
  • FLOORTEK

    Taglio e posizionamento treforo

    Il trefolo inguainato arriva in cantiere in bobine continue, viene srotolato meccanicamente, tagliato nelle dimensioni da progetto, steso e posizionato come da progetto, sollevato con opportuni distanziatori affinché si posizioni nell'esatto asse neutro.

    Taglio e posizionamento treforo
  • FLOORTEK

    Getto del cls

    Si getta in continuo o con pompa dopo aver controllato, tramite check-list, il corretto posizionamento di tutti gli elementi che lo compongono.

    Getto del cls
  • FLOORTEK

    Tesatura dell'armatura

    Pre-tesatura di sicurezza e tesatura definitiva sono effettuate con un apposito martinetto idraulico, in maniera calibrata ed omogenea, fino al raggiungimento dei valori di progetto.

    Tesatura dell'armatura
  • FLOORTEK

    Maturazione

    A getto completato si adotterà particolare cura per le operazioni di maturazione.

    Maturazione
  • FLOORTEK

    Controllo degli allungamenti

    Gli allungamenti sono calibrati, misurati accuratamente e documentati sull'apposito "registro degli allungamenti": verranno a loro volta confrontati scrupolosamente con i valori da progetto.

    Controllo degli allungamenti
  • FLOORTEK

    Tesatura definitiva

    La tesatura definitiva rende solidali e monolitiche le piastre di getti differenti consecutivi.

    Tesatura definitiva
  • FLOORTEK

    Completamento

    I lati sui quali è stata fatta la tesatura col martinetto vengono completati con getti perimetrali ed armatura lenta.

    Completamento
BACK TO TOP