TERMOTEK

TERMOTEK

PROPRIETÀ FISICHE

Stato fisico

liquido

Colore

Comp. A: paglierino-ambrato - Comp. B: bruno

Peso specifico

30-32 Kg/m³

Temperatura di esercizio

- 25°C / + 90 °C

DESCRIZIONE

TERMOTEK è una resina bicomponente poliuretanica rigida, a celle chiuse, espandente, applicabile a spruzzo (con apposite macchine per l’applicazione di rivestimenti ad elevata reattività). Questo sistema consiste nello spruzzare il composto sulla superficie da isolare (tetto, parete, solaio, terrazze, etc.) come se si trattasse di una comune pittura. La miscela dei due componenti è applicabile anche su superfici disposte verticalmente senza pericolo che scorra verso il basso.
La sua espansione ha inizio immediatamente e il consolidamento si completa in brevissimo tempo. Il poliuretano espanso è uno dei migliori isolanti termici attualmente sul mercato ed il TERMOTEK, data la sua particolare composizione chimica, consente l’ottenimento di elevate resistenze chimico-meccaniche, unite ad elevata espansione, dovute anche alla formazione di una pellicola duroelastica (qualche mm di spessore) superficiale, permeabile al vapore acqueo, ma impermeabile all’acqua.

SCHEDA TECNICA:

TERMOTEK essendo un poliuretano espanso rigido è una delle poche materie plastiche che può essere prodotta, utilizzando appositi macchinari e formulazioni specifiche, direttamente in cantiere con notevoli vantaggi prestazionali, economici e di rapidità di intervento. Il poliuretano espanso in opera, o in situ, secondo la dicitura utilizzata dalle norme tecniche, viene applicato con la tecnologia a spruzzo, per proiezione direttamente sulle superfici da isolare, o per iniezione o colata all’interno dell’intercapedine o del manufatto.

TERMOTEK richiede una buona agitazione prima dell’impiego quindi sia il componente A che il componente B vanno agitati accuratamente prima dell’uso, onde ri-omogeneizzare gli additivi eventualmente depositati. Il componente A può subire un sensibile incremento della viscosità se stoccato a basse temperature.

Grazie alle sue caratteristiche, TERMOTEK è utilizzabile in varie applicazioni e più precisamente:

  • Isolamento per l’edilizia
  • Isolamento nelle costruzioni di edifici e di elementi come muri e soffitti, tetti barriere all’aria, controsoffitti, basamenti, tubi, serbatoi, stoccaggi, celle frigorifere.

Le schiuma poliuretanica a celle chiuse TERMOTEK è un materiale molto versatile che permette di offrire soluzioni a numerosi problemi di isolamento nell’edilizia, combinando all’elevato isolamento stesso, resistenza all’acqua e proprietà meccaniche strutturali. L’isolamento con schiuma in continuo a cappotto garantisce un risparmio energetico di circa il 30% rispetto ad un edificio con scarso isolamento e permette di effettuare interventi rapidi e semplici con grande risparmio di tempo e di denaro da parte del costruttore. Nel caso di applicazione con pompe collegate a mixer statico elicoidale (per iniezione, quindi), la particolare stabilità chimico-meccanica, dovuta alla presenza, oltre ai tradizionali polioli polietere, di speciali resine reattive idrofobe a prestazioni molto elevate, consente l’utilizzo di TERMOTEK nei seguenti settori:

  • Impermeabilizzazione e consolidamento di rocce, terreni friabili, di strutture interessate da venute d’acqua in forte pressione, nonché al convogliamento di acqua nelle zone di falda ed al riempimento di vuoti e cavità.
  • Gallerie: impermeabilizzazione di consistenti venute d’acqua attraverso fessurazioni o attraverso i giunti di ripresa dei conci.
  • Dighe ed opere idrauliche: riparazione/sigillatura di fessure, anche in presenza di falda.
  • Pozzi: impermeabilizzazione /sigillatura di giunti, fessure, crepe, nel caso di forti perdite d’acqua
  • Intercapedini: sigillatura e coibentazione.
  • Sottofondazioni: impermeabilizzazione.
  • Terreni friabili e de-coesi: consolidamento.
  • Murature e paratie: impermeabilizzazione sotto il livello di falda.

TERMOTEK, grazie alla sua particolare composizione, è in grado di penetrare nelle più piccole fessure, sigillandole anche in presenza di notevoli infiltrazioni d’acqua. TERMOTEK indurisce sempre, in presenza o meno di acqua, formando una schiuma stabile e resistente, duro-elastica e compatta, caratterizzata da elevata stabilità chimico-meccanica.
La reazione di indurimento/schiumatura, avviene in tempi molto brevi ma, per particolari esigenze, o in caso di basse temperature di applicazione (inf. +15°C), si può accelerare mediante l’introduzione, nel componente A, di piccole quantità (0,5-1% in peso) di apposito catalizzatore (Accelerante AT1) oppure, quando possibile, aumentando la temperatura dei due componenti in macchina e nei tubi (55-60°C, secondo la temperatura ambientale e del supporto).
Il nostro ufficio tecnico è a disposizione per consigliare sulle quantità e le modalità applicative nelle varie problematiche.

CERTIFICAZIONI:

eco friendly
ce

STOCCAGGIO

TERMOTEK nelle confezioni originali sigillate, immagazzinato in un luogo fresco ed asciutto, a temperature comprese tra +5°C e +35°C, ha una durata di 6 mesi.

CONFEZIONE

Componente A: 250 kg
Componente B: 220 kg

NOTE LEGALI

Le informazioni contenute nella presente scheda tecnica, pur rappresentando lo stadio più avanzato di conoscenza, non esimono l’utilizzatore dall’esecuzione di accurate prove preliminari nelle proprie condizioni di impiego e di esercizio. Si declina pertanto ogni responsabilità per l’utilizzo improprio del prodotto.

CONDIVIDI
BACK TO TOP